NOVITA'

Una poesia che diventa denuncia, appello e rivendicazione

PiangoArrabbiato

Un operaio di Tavarnelle, Marco Bazzoni, ha deciso di spiegare

perché a suo giudizio è improprio e fuorviante

definire "morti bianche" gli incidenti mortali sul lavoro.

E lo fa con una poesia che diventa denuncia, appello e rivendicazione.

ArrabbiatoPiango

TGR Toscana Economia e Lavoro

TESTO LE MORTI BIANCHE NON SONO BIANCHE

VIDEO LE MORTI BIANCHE NON SONO BIANCHE

Informazioni aggiuntive